IL PROTETTIVO CONTRO IL DEPOSITO DELLA MUFFA

DISPERSIONE ACQUOSA INODORE DI ARGENTO COLLOIDALE

L’argento metallico è ampiamente impiegato e conosciuto come antibatterico. Con esso vengono preparate medicine, tappeti e tappetini, disinfettanti, spray, ecc. L’unico inconveniente è il colore tipico metallico lucente o scuro quando ossidato.

Le varie applicazioni nell’edilizia sono state impiegate in supporti scuri in quanto l’argento metallico interagiva e virava sullo scuro. Con l’avvento delle tecniche nanotecnologiche, è stato possibile preparare dispersioni “colloidali di nano argento” con dimensioni inferiori a 100 nanometri, utilizzabili sia su pitture colorate che facciavista, senza alterare e alterarsi nella tonalità.

Si ricorda che “stato colloidale” è una forma di dispersione in un’altra sostanza, sotto forma di particelle di dimensioni molto piccole, non visibili al microscopio (al contrario delle sostanze in sospensione) che rimangono stabili e non precipitano se non interagendo con opportuni agenti chimici. Queste soluzioni acquose consentono di ottenere elevate caratteristiche protettive con dosaggi estremamente limitati e con assenza di pericolosità per l’organismo umano. Le caratteristiche dell’argento colloidale in confronto ai comuni protettivi presenti sul mercato, sono assenza di tossicità e la durabilità del suo effetto nel tempo. Nel 99% dei casi si ottiene il blocco della moltiplicazione degli agenti patogeni, pertanto può venire impiegato come trattamento delle superfici alle quali si voglia dare caratteristiche anti micotiche e anti batteriche durature nel tempo.

 

Product Description

Additional Information

Base

Fai Da Te

Linea Edile

Materiale

, ,

Posizione

Tipologia Supporto

,

Trattamento

Scheda Tecnica

Vedi la Scheda Tecnica
Vedi la Scheda Tecnica

Scheda Sicurezza

Vedi Scheda Sicurezza
Vedi Scheda Sicurezza