Graniglie e Terrazzo veneziano


Le graniglie ed il terrazzo veneziano sono due tipologie di pavimentazioni che nascono da tecniche prettamente artigianali, la cui originalità permette di classificarle come opere artistiche di pregio. Il battuto di terrazzo alla veneziana, chiamato più semplicemente terrazzo veneziano, è un tipo di pavimentazione tipico dell’area del triveneto ed è composta da granuli di marmo e di pietra di diametro fino a 40mm che come legante hanno calce di ciottolo o cemento misto a graniglia fine e cocciopesto. Successivamente, per motivi economici, sono state introdotte nel mercato formelle di varia natura (normalmente 20x20cm) di graniglie.


  • Recupero
  • Lavaggio
  • Pulizia quotidiana
  • Ceratura di finitura
  • Ceratura di mantenimento (interno)

Per recupero si intende il procedimento necessario a ripristinare una superficie, ovvero rimuovere eventuali trattamenti pre-esistenti a resina o ad olio o a cera. Si possono quindi distinguere quattro diversi tipi di intervento: sverniciatura, deceratura, sgrassaggio alcalino, pulizia da muffe.



Il lavaggio è necessario per eliminare reisidui di polvere, o di sporco in genere, che devono essere eliminati prima di procedere ad una protezione prolungata nel tempo. Per graniglie grezze o deteriorate si consiglia il lavaggio con STON, mentre per graniglie lucide si consiglia il lavaggio con WAXOUT FORTE.



Per la pulizia quotidiana delle superfici in graniglie e terrazzo veneziano trattate e non trattate, Madras fornisce soluzioni diverse a seconda delle esigenze e degli ambienti:



Le cere hanno un’importante funzione preventiva e protettiva delle superfici trattate. Requisito fondamentale di una cera a base acqua è quella di non essere nè troppo morbida (si righerebbe facilmente), nè troppo cristallina (i segni lascerebbero graffi eliminabili solo con la deceratura). Applicare le cere con: spandicera, straccio, pennello su superfici pulite e asciutte, a temperatura superiore a 15°C, a finestre chiuse (per evitare una asciugatura troppo rapida che potrebbe lasciare cordonature e aloni).



Madras consiglia una ceratura di mantenimento ogni 6-12 mesi, a seconda del calpestio delle superfici, con cere liquide della Linea Casa Madras. L’applicazione delle cere deve essere effettuata su pavimenti puliti e asciutti. Applicare le cere con: spandicera, straccio, pennello su superfici pulite e asciutte, a temperatura superiore a 15°C, a finestre chiuse (per evitare una asciugatura troppo rapida che potrebbe lasciare cordonature).


TRATTAMENTO

Il trattamento delle graniglie e del terrazzo veneziano con finitura levigata riduce l’assorbimento di sostanze che potrebbero deturpare la superficie del materiale stesso. Madras propone nella linea Fai Da Te un trattamento “effetto bagnato” per interni (con garanzia Long Life).

  • Effetto Bagnato
  • Effetto Naturale Idro-Oleo Repellente
  • Idro-Oleo Repellente per Esterni
  • Interventi veloci base acqua semipermanenti
Effetto Bagnato

Per “effetto bagnato” si intende la caratteristica tonalità che assume il materiale quando è bagnato con acqua. La finitura lucida o opaca dipende esclusivamente dalle cere di finitura e di mantenimento. Il trattamento per interni “effetto bagnato” è l’unico trattamento con garanzia Long Life. Si esegue stendendo POLISHMARMO l’impregnante tonalizzante antimacchia idro-oleorepellente “effetto bagnato” opaco, pronto all’uso. Dopo 4 giorni sarà possibile applicare la cera di finitura con WAXMARMO (effetto lucido), o WAX OPACA (effetto opaco).

  • Prima mano di POLISHMARMO
  • Attendere 8 ore
  • Seconda mano di POLISHMARMO
  • Attendere 4 giorni
  • Intervento Successivo CERATURA LIQUIDA DI FINITURA
Effetto Naturale Idro-Oleo Repellente

Il trattamento “effetto naturale” idro-oleorepellente, non altera il colore originale del materiale su cui viene applicato. Si esegue con 1OR l’impregnante di finitura idrooleorepellente “effetto naturale” , pronto all’uso. Dopo 24 ore, per facilitare la manutenzione ed ultimare il trattamento si consiglia l’applicazione di SOLWAX PIETRA (pronta all’uso), la cera in pasta idrorepellente ad alta penetrazione ed elevata resistenza, a base di cera d’api e dopo 24 ore sarà possibile eseguire la ceratura di finitura (previa lucidatura della SOLWAX PIETRA con paglietta bianca ), con WAXMARMO (effetto lucido) o WAX OPACA (effetto opaco).

  • Prima mano di 1OR
  • Attendere 4 ore
  • Seconda mano di 1OR
  • Attendere 24 ore
  • Una mano di SOLWAX PIETRA (facoltativo)
  • Attendere 24 ore
  • Intervento Successivo CERATURA LIQUIDA DI FINITURA
Idro-Oleo Repellente per Esterni

Il trattamento ad “effetto ravvivante”, tende a mettere in risalto le caratteristiche naturali del materiale su cui viene applicato il trattamaneto, ravvivandolo. Si effettua con di 1AS il protettivo idrorepellente traspirante antivegetativo “effetto naturale”, pronto all’uso, e POLYSTON il protettivo impregnante impermeabilizzante “effetto ravvivante” e riconsolidante per fughe pronto all’uso.

  • Prima mano di 1AS
  • Attendere 24 ore
  • Prima mano di POLYSTON
  • Attendere 6 ore
  • Seconda mano di POLYSTON
Interventi veloci base acqua semipermanenti

Per interventi urgenti si può effettuare un trattamento provvisorio con INVENTIQUATTRORE, il trattamento all’acqua ravvivante per tutti i pavimenti e i manufatti porosi situati in esterno. INVENTIQUATTRORE si applica su superfici umide anche appena pulite, purchè neutralizzate con R-24 il neutralizzante.