Cemento


Il cemento è spesso utilizzato per pavimentazioni, soprattutto per ampie metrature, come capannoni industriali, centri commerciali, negozi, magazzini, ecc. Grazie alla versatilità del materiale è possibile ottenere i più svariati colori.


  • Recupero
  • Lavaggio

Per recupero si intende il procedimento necessario a ripristinare una superficie, ovvero rimuovere eventuali trattamenti pre-esistenti a resina o ad olio o a cera. Si possono quindi distinguere quattro diversi tipi di intervento: sverniciatura, deceratura, sgrassaggio alcalino e pulizia delle muffe.



Il lavaggio delle superfici in cemento serve a rimuovere residui di sostanze grasse o di sporco in genere.


TRATTAMENTO

Il trattamento delle superfici in cemento serve a ridurre lo spolvero, dovuto all’usura del materiale. Madras propone un trattamento antispolvero, da applicare almeno 3 giorni dopo il lavaggio su pavimenti puliti e asciutti. PAVICEM è il protettivo antispolvero, base acqua, “economico”, per tutti i pavimenti interni in cemento (anche massetti dove la pavimentazione verrà effettuata in un secondo tempo, soffitte, scantinati, ecc.) o pavimenti industriali con cemento al quarzo.

  • Cemento Interno
  • Cemento al quarzo
  • Interventi veloci base acqua semipermanenti
Cemento Interno
  • Prima mano di PAVICEM (DILUITO 1:3 IN ACQUA)
  • Attendere 3 ore
  • Seconda mano di PAVICEM (DILUITO 1:3 IN ACQUA)
Cemento al quarzo
  • Prima mano di PAVICEM (DILUITO 1:10 IN ACQUA)
  • Attendere 4 ore
  • Seconda mano di PAVICEM (DILUITO 1:10 IN ACQUA)
Interventi veloci base acqua semipermanenti

Per interventi urgenti si può effettuare un trattamento provvisorio con INVENTIQUATTRORE, il trattamento all’acqua ravvivante per tutti i pavimenti e i manufatti porosi situati in esterno. INVENTIQUATTRORE si applica su superfici umide anche appena pulite, purchè neutralizzate con R-24 il neutralizzante.