Ardesia interna


L’ardesia (detta anche pietra di Lavagna), è una pietra naturale di origine sedimentaria, caratterizzata da un’elevata resistenza agli agenti atmosferici ed è facilmente divisibile in lastre. Proprio per questa sua caratteristica trova impiego nella realizzazione di tetti e pavimenti interni. Come rifiniture particolari, viene utilizzata per il rivestimento di piccole porzioni di pavimento, creazione di scalini, top e rivestimenti interni.


  • Recupero
  • Lavaggio
  • Ceratura di Finitura

Per recupero si intende il procedimento necessario a ripristinare una superficie, ovvero rimuovere eventuali trattamenti pre-esistenti a resina o ad olio o a cera. Si possono quindi distinguere tre diversi tipi di intervento: sverniciatura, sgrassaggio alcalino e pulizia dalle muffe.



Il lavaggio è necessario per eliminare reisidui di polvere, o di sporco in genere, che devono essere rimossi prima di procedere ad una protezione prolungata nel tempo.



Le cere hanno un’importante funzione preventiva e protettiva delle superfici trattate. Requisito fondamentale di una cera a base acqua è quella di non essere né troppo morbida (si righerebbe facilmente), nè troppo cristallina (i segni lascerebbero graffi eliminabili solo con la deceratura). Applicare le cere con: spandicera, straccio, pennello su superfici pulite e asciutte, a temperatura superiore a 15°C, a finestre chiuse (per evitare una asciugatura troppo rapida che potrebbe lasciare cordonature e aloni).


TRATTAMENTO

Il trattamento dell’ardesia permette di ridurre l’assorbenza da parte della superficie di sostanze che potrebbero deturpare la bellezza del materiale, senza alterarne la traspirabilità. L’utilizzo di prodotti altamente professionali come quelli della Linea Fai Da Te Madras offre la possibilità di scegliere tra diverse soluzioni a seconda dell’effetto finale desiderato: “effetto naturale” idrorepellente, “effetto bagnato” (con garanzia Long Life) ed “effetto ravvivante”.

  • Effetto Naturale Idro-oleorepellente
  • Effetto bagnato
  • Interventi veloci base acqua semipermanenti
Effetto Naturale Idro-oleorepellente

Il trattamento “effetto naturale” idro-oleorepellente non altera il colore originario del manufatto. Si effettua con 1OR l’impregnante di finitura idro-oleorepellente “effetto naturale” per esterni ed interni. Si consiglia di applicare SOLWAX PIETRA (pronta all’uso) cera in pasta idrorepellente ad alta penetrazione ed elevata resistenza prima della cera liquida di finitura. Dopo 24 ore sarà possibile procedere alla ceratura di finitura con WAXCOTT (effetto satinato) o WAX OPACA (effetto opaco).

  • Prima mano di 1OR
  • Attendere 4 ore
  • Seconda mano di 1OR
  • Attendere 24 ore
  • Prima mano di SOLWAX PIETRA (facoltativa)
  • Attendere 24 ore
  • Intervento Successivo CERATURA LIQUIDA DI FINITURA
Effetto bagnato

Il trattamento per interni “effetto bagnato” è l’unico trattamento con garanzia Long Life. Si esegue stendendo POLISHMARMO l’impregnante tonalizzante antimacchia idrooleorepellente “effetto bagnato” opaco, pronto all’uso. Dopo 4 giorni sarà possibile applicare la cera di finitura con WAXCOTT (effetto satinato) o WAX OPACA (effetto opaco).

  • Prima mano di POLISHMARMO
  • Attendere 8 ore
  • Seconda mano di POLISHMARMO
  • Attendere 4 Giorni
  • Intervento Successivo CERATURA LIQUIDA DI FINITURA
Interventi veloci base acqua semipermanenti

Per interventi urgenti si può effettuare un trattamento provvisorio con INVENTIQUATTRORE, il trattamento all’acqua ravvivante per tutti i pavimenti e i manufatti porosi situati in esterno. INVENTIQUATTRORE si applica su superfici umide anche appena pulite, purchè neutralizzate con R-24 il neutralizzante.